• Apriamo le nostre mani alla gioia della Vita

Il Mattino 01/09/2016 Le iniziative pro Amatrice e Accumoli

Arte e cucina per gli sfollati

Una mostra a palazzo Moroni.

C’è anche Bitonci pittore tra le iniziative della politica padovana per sostenere i terremotati del Centro Italia. Ieri il sindaco ha visitato la mostra “Arte di Cuore” che sarà aperta da oggi e fino all’11 settembre a Palazzo Moroni, organizzata dall’Associazione Erika Onlus per raccogliere fondi anche da devolvere a chi ha perso tutto quella tragica notte del 24 agosto.

Numerosi artisti infatti hanno ceduto a titolo gratuito le opere esposte, consentendone la vendita, e i ricavati saranno utilizzati in parte per la costruzione di un laboratorio per le giovani mamme del Brasile e il sostentamento dei loro piccoli, mentre un’altra parte per assicurare un aiuto alle vittime del terremoto del Centro Italia. «Invito chi può a valutare l’opportunità di acquistare un’opera», ha dichiarato il sindaco Massimo Bitonci, «e io stesso parteciperò attivamente all’iniziativa, sia acquistando una tela, sia donando un quadro che ho realizzato personalmente, privo di alcun valore artistico, al solo scopo di concorrere alla visibilità della mostra nel suo complesso».

Intanto, martedì prossimo, dalle 20 in poi, al Circolo Canottieri di Padova, ci sarà la cena di beneficienza di Forza Italia: «Vi aspettiamo numerosi per una splendida cena di solidarietà a sostegno di chi ha perso tutto a causa del terremoto. Ci rialziamo insieme. Noi ci siamo», ha scritto il consigliere comunale forzista Carlo Pasqualetto per promuovere l’iniziativa. Attivo anche l’altro consigliere della lista civica Bitonci, Stefano Fasolo detto Badole, che all’interno del locale che gestisce con la sorella, il Dunkue di viaManzoni, ha organizzato una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite. Per l’occasione sarà servito il panino “Amatrice” a base di hamburger e guanciale, e ci sarà un menù specifico da 15 euro, di cui 5 verranno consegnati a chi ha perso i propri cari e la propria casa.

(l.p.)

Rassegna Stampa

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Come ci puoi aiutare
donando il tuo 5x mille

(da riportare in dichiarazione)

facendo una donazione libera
Conto corrente Postale n. 12860359
intestato a Associazione Erika Onlus Via Spino 77/D -35010 San Giorgio in Bosco (PD)
IBAN: IT 35 I 07601 12100 000012860359
Conto corrente bancario presso:
Banca Friuladria Filiale di San Giorgio in Bosco
IBAN - IT13P0533663060000040067458
Diventa un volontario